• Come liberare il tuo talento

Come liberare il tuo talento
Un incontro pratico e stimolante
Per mettere in campo i punti di forza del tuo talento.

Come liberare il tuo talento

Il TALENTO è ciò che rende la nostra vita unica. Quando possiamo mettere in campo il nostro talento anche nel lavoro, ecco che, la sua espressione determina alte performance. Attiva emozioni e sentimenti di soddisfazione personale, alimenta in modo costante l’autostima, e attiva una meravigliosa reazione a catena che si auto-alimenta:

Esprimo il mio talento → ne vedo i risultati → mi rende felice → sono soddisfatto → mi impegno sempre di più → mi sento realizzato → esprimo performance eccellenti.

In questo periodo sto tenendo una serie di workshop sul TALENTO, come fattore chiave di sviluppo delle competenze e per promuovere lo sbocciare del talento nelle risorse umane.
In questi incontri mi sono focalizzata sul fornire strumenti utili e pratici per aiutare le persone ad agire sul proprio talento, eliminandone i blocchi.

Per liberare il proprio talento è necessario individuare quelli che sono i blocchi soggettivi.

Vi mostro cosa intendo, seguitemi in questa lettura.
Vi faccio viaggiare con me alla scoperta del vostro talento.
 Pronti? Si parte!

La verità sul talento

Il talento è un’abilità, un’inclinazione naturale;

Il talento si esprime attraverso il comportamento

Se non riconosciuto, allenato e usato va perso.

Come liberare il tuo talento

Per liberare il talento è necessario Ri-conoscere noi stessi cioè come ci relazioniamo con noi e con il nostro mondo

Da cosa è condizionata la nostra visione su di noi e sul mondo?

Valori, credenze, aspettative, impegno, personalità, autostima, autoefficacia, motivazione, gestione di emozioni e ansia stress, ottimismo, pessimismo, azioni, consapevolezza, obiettivi realistici/irrealistici, ambiente /contesto, opportunità, senso di soddisfazione.

  • VALORI che ci vengono trasmessi e che poi diventano nostri
  • CREDENZE cioè in cosa crediamo
  • ASPETTATIVE di vita, di riuscita, di risultato .
  • IMPEGNO: spesso non si fa una cosa perché è faticosa. “so cosa e come farlo ma non lo faccio perché è faticoso” allora alibi: è difficile, non posso, non ci riesco.
  • PERSONALITÀ: il nostro modo di essere. L’insieme delle caratteristiche individuali che costituiscono il soggettivo modo di interpretare il mondo e agire di conseguenza . esempio aspetti quali estroversione introversione diffidenza …
  • AUTOSTIMA: come vi vedo? Come mi valuto? Si ha autostima se: ho consapevolezza di me stesso, valutazione positiva di sé, responsabilità personale, accettazione di sé. Nel loro insieme questi aspetti permettono di mettere in moto delle azioni. Come alzare l’autostima

L’ESPRESSIONE DEL TALENTO È VEICOLATA DALLA PERCEZIONE DELLA PROPRIA AUTOEFFICACIA PERSONALE: il senso di autoefficacia riguarda le aspettative su di sé e l’azione. L’autoefficacia influenza: il modo di pensare, le emozioni, la motivazione.

Bandura: Le convinzioni di autoefficacia personale contribuiscono alla motivazione e al successo.

Per liberare il proprio talento serve azione.

Per avere l’energia necessaria per attivare l’azione. Serve motivazione! La motivazione è regolata dall’aspettativa che una determinata serie di comportamenti produrrà certi risultati e dal valore che viene attribuito ad essi. L’azione introdotta per raggiungere gli obiettivi prefissati, rappresenta l’incentivo che spinge all’impegno e alla costanza fino al loro raggiungimento.

Come liberare il tuo talento: gestire le emozioni

Gestire le emozioni, ansia o lo stress non significa non provarle più. Spesso il talento è ostacolato da loro perché quando proviamo intense reazioni che ci spaventano la prima tentazione è scappare. Ma ansia e stress sono grandi mangione di evitamento. Quindi, gestirle significa imparare strategie che chi aiutano a capirle e a trasformare il nostro modo di viverle.

Per liberare il talento:

una questione di parole, convinzioni e atteggiamento mentale

Ottimismo, pessimismo e azioni sono dunque legate al nostro atteggiamento mentale: se positivo ci spinge all’azione, se pessimista ci blocca, affonda noi e il nostro talento. Benessere e Psicologia Positiva. 

Altre parole chiave necessarie alla liberazione del nostro talento sono: consapevolezza, e la capacità di darci obiettivi realistici. È chiaro che, se ci ostiniamo a fissarci obiettivi irrealistici perderemo la speranza, perché ci scoraggiamo difronte all’inevitabile insuccesso. Perché le parole diventano: “Visto? Mi sono impegnato tantissimo e non è servito a nulla!” Parole che uccidono il talento perché distruggono autostima, dunque l’azione.

È anche vero che l’espressione del talento è condizionata dalle OPPORTUNITÀ CHE CI OFFRE IL NOSTRO AMBIENTE. E da quanto riusciamo coltivare azioni che ci permettano di sentirci soddisfatti.

Vi ho mostrato quanto l’espressione del talento sia legata alla percezione della propria autoefficacia: “So fare, riesco a fare, posso imparare a fare”.

Le convinzioni di autoefficacia ci servono per esprimere il talento.

 

RIASSUMIAMO:

LE CONVINZIONI

«Le nostre pretese su noi stessi, talvolta esagerate, perfezioniste, dogmatiche, possono farci perdere di vista la gioia di esprimere i nostri talenti»

ATTIVANO PENSIERI ED EMOZIONI

«Non posso fallire; devo essere perfetto»

«Non posso farlo, non sarò perfetto, sarò un disastro»

LE PAROLE

Se usiamo verso noi stessi queste parole “dure” ostacolano la libera espressione de talento, perché innescano meccanismi di paura, ansia e stress.

Quindi, invece di attivarci per coltivare ed esprimere il nostro talento, ci immobilizziamo. Ci fermiamo. Vedremo scorrerci davanti le occasioni, non le coglieremo. Alimentando in noi stessi ulteriori convinzioni negative su noi stessi.

MA

Se prendiamo in mano il nostro coraggio e ci focalizziamo su ciò che ci blocca, potremo chiedere aiuto per sbloccare questi blocchi.

Vuoi liberare il tuo talento?

Parlane con me.
Ti aiuterò a trovare le tue strategie.

Hai domande? Curiosità? Dubbi?

Non esitare a chiedere, in che modo?

  1. Compila il campo qui sotto
  2. Scrivimi un sms su WhatsApp

Sarò lieta di rispondere

Privacy e Trattamento dei dati. I tuoi dati sono trattati nel rispetto della legge GDPR in merito al consenso ed al trattamento dei dati sensibili. Leggi il testo qui.

4 + 3 = ?

Cambiare, crescere, evolvere

Qui puoi trovare le risposte agli ostacoli del tuo successo