Come capire le donne?

Per sapere come capire le donne partiamo dalla comprensione: di cosa hanno bisogno le donne?

Caro lettore uomo, capisco che a volte il comportamento delle donne possa sembrarti irrazionale, e mi rendo conto che le donne possano sembrare complicate.
E, che i repentini cambi di umore ti possano  creare confusione, e forse innervosire.

Ma vai al di la di queste spoglie considerazioni , e prova a chiedere a te stesso se hai mai veramente ascoltato i bisogni della Tua donna.

Pensa a te stesso: tu non ti arrabbi quando non ti senti capito? Supportato? Libero? Ostacolato? Giudicato? Sotto pressione? Messo in disparte? Non considerato?

Noi esseri umani (uomini e donne) abbiamo questa bizzarra abitudine di essere felici se siamo soddisfatti, i sogni e gli obiettivi personali alimentano aspettative, che se deluse, portano ad emozioni negative.

Ti sei mai messo nei panni di una donna che lavora? Che ha anche una famiglia? Che deve seguire anche una casa? Che deve gestire e rincorrere il tempo per riuscire a soddisfare a le esigenze di tutti. Ma se è impegnata per tutti gli altri, il tempo da dedicare a se stessa dove lo trova?

Sicuramente anche tu, lettore uomo, dici a te stesso di avere il diritto di dedicare del tempo a te stesso: giusto, sacrosanto. Ma come lo hai tu questo diritto perché non può averlo la donna?

E, questo è ancora più tangibile nei rapporti di coppia. Spesso è proprio lo stress di coppia che porta al limite situazioni già critiche!

Come capire le donne

Quindi per sapere come capire le donne ti serve mettere in pratica gli elementi della comunicazione efficace: ascolto, osservazione, empatia.

Dunque hanno bisogno di essere ascoltate, prese in considerazione, di essere capite ed aiutate. Un po’ di empatia non guasta mai. Cosa vuol dire empatia? Quella capacità meravigliosa di mettersi nei panni dell’altro ed immaginare cosa si proverebbe nelle stesse condizioni dell’altro.

Come capire le donne: lavoro, famiglia e stereotipi sociali

Le continue lotte quotidiane impoveriscono l’animo, che stanco grida aiuto attraverso le emozioni, che gli uomini fraintendono, e scambiano con attacchi isterici!
Avanti siamo nel 2019 non possiamo far finta che ansia, depressione, stress non esistano. E che ogni essere umano, uomo o donna, le può provare e vivere a diverse intensità.

Isteria? Ma quale isteria? Uomo o donna: ma tutti noi abbiamo un unico bisogno, cioè essere considerati importanti per chi ci sta vicino. Di sentirci ascoltati e capiti. Di potere essere liberi di esprimere se stessi, senza il timore di essere giudicati proprio dalla persona che ci sta più vicina, con la quale si condividono i momenti più intimi della vita. Ecco quale è il segreto di come capire le donne.

Faccio un appello uomini e donne: ascoltate, parlate, apritevi. Scoprirete così un mondo fantastico, che non è celato da misteri, ma lo è per chi non parla, perché si chiude nell’ostinazione del silenzio. Basta con frasi da cliché: “Voglio stare tranquillo, non stressarmi con i tuoi problemi”; “Io non posso cambiare”; “Parlare non serve a niente”.

No! Facciamo ordine. Come capire le donne, ecco la chiave: la comunicazione.

Certo, lo stare insieme implica l’accettarsi. Ma aprire la mente a punti di vista diversi, che non siano solo unidirezionali, non significa cambiare, ma fare un atto di empatia.

Questa parola oscura, in realtà è alla base delle competenze sociali. Abilità sociali significa saper stare con gli altri.

Ho notato che le coppie non sanno litigare. Vivono il conflitto come un momento negativo dove o si vince o si perde, e spesso molti lo schivano perché ne hanno paura. Ma il conflitto se gestito, porta davvero al cambiamento.

Questi articolo posso esserti utili:

Come migliorare il proprio modo di comunicare
Atteggiamenti e relazioni interpersonali: Stili comunicativi a confronto
Come farsi amico un nemico: il dialogo
Come migliorare il proprio modo di comunicare
Comunicazione Assertiva per migliorare i rapporti con gli altri
Difficoltà relazionali da dove nascono? 
Rapporti interpersonali come superare conflitti

Come capire le donne: mettiti in discussione

Sto per scrivere una provocazione: se stai leggendo questo articolo, lettore uomo, vuol dire che vuoi aprirti a nuove riflessioni. Quindi, leggi le mie parole con l’atteggiamento di un esploratore che sa andare oltre a ciò che vede: l’apparenza inganna!

Prova a fare caso a quando un uomo dice di non capire le donne.
Forse non sa come come capire le donne perché basa le sue riflessioni solo su preconcetti, pregiudizi, si ferma all’osservazione del comportamento di quell’istante, e non ne indaga le cause. C’è una legge che gli scienziati del comportamento umano hanno dimostrato: ad uno stimolo segue una risposta, il che significa, che ogni comportamento è il frutto di un fattore scatenante.

Uomo: le donne non sono contro gli uomini!

Uomo, io mi metto spesso nei tuoi panni, e mi chiedo: Non sei stanco di vivere continuamente una quotidianità fatta di attacchi e rimproveri?
È normale poi perdere la pazienza, perché stanchi, si ha bisogno di un rifugio tranquillo dentro il quale riposarsi. Quindi se rientri a casa e appena metti il piede dentro vieni attaccato è normale che il tuo stress aumenti.

Ma sai una cosa? Anche per la tua compagna è così. Anche per lei avere qualche volta un attimo di respiro le permetterebbe di essere più serena, proprio con te.

Perciò prova a chiederti quante volte ti metti nei panni della tua compagna? E quante volte le toglie delle incombenze, sia in casa , sia con i figli?

UOMINI E DONNE hanno gli stessi vostri bisogni, la relazione di coppia è basata su un reciproco dare e avere, un’altalena di concessioni che possono avvenire in modo naturale, perché volute, e non fatte solo perché vengono richieste.

Ti ritrovi in questo dialogo?

LEI: “ Urla, si arrabbia, ha sempre il cattivo umore “
LUI: “Si irrita, sbatte la porta, esce dalla stanza”
LEI:” Tenta di avere attenzione”
LUI: “Si scoccia, e pensa che tanto dirà le solite cose, quindi per evitare la ramanzina scappa!

E via così, all’infinito.  Ma perché succede questo?
Ti chiedi perché lei si arrabbia, urla, è di cattivo umore?
Ti sei messo nei suoi panni?

Come capire le donne: un esercizio per la coppia 

Prova a fare un  esperimento: quando lei urla, aspetta che l’emozione si calmi, e dopo, passata la buriana, chiedile di cosa ha bisogno. Apriti al dialogo.
Non è vero che una relazione non si possa aggiustare, se c’è la volontà tutto può cambiare, fa parte dello stato naturale delle cose il cambiamento. Chi è convinto che il cambiamento non è esiste è perché in realtà non ci vuole provare. Cosa ti aiuta a cambiare?

Si, anche io sono sposata. Si, anche a noi capitano accese discussioni. Si, ci capita di essere in disaccordo. Ma qual’è il segreto dell’armonia di coppia? Il dialogo aperto. Noi crediamo molto al dialogo perché ci permette di rispettare le nostre reciproche esigenze.
Anche le discussioni sono un modo per esprimersi, ma finita la rabbia del momento, ne parliamo con calma, cercando di capirci, senza poemi, ma semplicemente ci chiediamo:” Tu cosa mi stai dicendo tra le urla?”. È incredibile, spesso l’argomento che ha causato la discussione diventa un ulteriore colla che ci unisce.

… ma è solo un punto di vista … quale è il tuo?

Se hai problemi di comunicazione,  se senti di non riuscire a farti capire, o se ti senti incompreso dal tuo partner, questi incontri di coppia possono aiutarvi, qui trovi il come e il perché può aiutarti.


Articoli sul rapporto di coppia, nella sezione PROBLEMI DI COPPIA ne trovi molti altri:

I problemi di coppia: la coppia e il dialogo
Stress di coppia
Come superare la crisi di coppia
Cosa rovina il rapporto coppia? Il benessere di coppia
Il primo appuntamento