Corso di Autostima e Motivazione

Corso di autostima e motivazione pronti a cambiare vita, ritrova la Tua direzione

“Corso di Autostima e Motivazione” se sei arrivato su questa pagina  è perché vuoi cambiare qualcosa di te o della tua vita. Forse senti che sei vicino, ma ti manca quel click che può rappresentare per te il vero salto.
Cosa ti aiuta a cambiare?
O magari, in questo momento ti senti perso, non sai che direzione dare alla tua vita, ti senti annebbiato e la strada davanti a te, la senti piena di pericoli, con bivi confusi e non definiti.

ALLORA CONTINUA A LEGGERE. POSSO AIUTARTI

  • Cosa significa Autostima
  • La sua importanza per il benessere
  • L’autostima rappresenta un giudizio di valore globale espresso su sé stessi, sulle proprie capacità e si accompagna ad un senso generale di auto-accettazione e ad un atteggiamento positivo verso sé stessi.

L’autostima è un grande contenitore, al cui interno ci sono tanti elementi che uniti assieme la formano e la determinano.

È come una casa di mattoni: la casa è l’autostima, i mattoni sono gli elementi che la rendono forte e stabile. Ogni mattone ha la sua importanza per la stabilità della casa stessa. Se manca un mattone o uno è difettoso, ne risente l’intera struttura della casa.

Da cosa dipende l’autostima?

  • Percezione di autoefficacia personale
  • Aspettative
  • Abitudini mentali

Siccome l’autostima rappresenta il valore che noi attribuiamo a noi stessi, essa dipende dalla nostra percezione di autoefficacia, cioè, quanto noi siamo consapevoli delle nostre capacità, quanto ci sentiamo capaci di affrontare determinate situazioni, di superare compiti, di imparare cose nuove, di mettere in atto determinati comportamenti. E via dicendo.

Inoltre, l’autostima dipende anche dalle nostre aspettative rispetto ad un determinato risultato. E questo è direttamente collegato con il nostro atteggiamento mentale.

Ad esempio. Se siamo convinti che non si deve fallire, perché sarebbe insopportabile, ovviamente pretendiamo da noi un’altissima prestazione e un conseguente altissimo risultato, che, nel caso in cui, non dovessimo raggiungerlo, ne deriva un completo abbattimento dell’autostima stessa.

Le parole che diciamo a noi stesi ci influenzano e condizionano

 

Avere un’autostima equilibrata significa riconoscere a noi stessi il nostro impegno, le nostre azioni, le nostre capacità, senza pretendere da noi obiettivi irrealistici.

L’impatto devastante delle convinzioni irrazionali

Le idee irrazionali sono convinzioni, che ci fanno sentire a disagio con noi stessi e ci fanno comportare in modo inefficace. Queste convinzioni irrazionali trasformano anche il modo di vedere noi stessi, che non corrisponde alla realtà.
Ad esempio: più brutti, più imbranati, meno bravi degli altri. Ecc. Una continua lotta con il giudizio degli altri. Dal quale noi usciamo sempre perdenti.

Le idee irrazionali esprimono forti valutazioni degli avvenimenti e hanno un carattere assolutistico, dogmatico e imperioso.

Cos’è un dogma?

Un dogma è un principio secondo cui un’idea o una convinzione viene accolta come vera o come giusta, senza metterne assolutamente in discussione la sua veridicità.

Pertanto, rispetto all’esempio riportato: non ci sarà mai nessuna evidenza che mi dimostrerà che in realtà non sono stupido, ne imbranato.

Queste convinzioni negative su noi stessi, che continuiamo a dirci, si abbattono su di noi come un uragano. Uccidono la nostra percezione di autoefficacia personale, privandoci di forza ed energia. Chiudendoci in una prigione anche reale.

A quanti accade di non voler più uscire? Di rinunciare a opportunità perchè si sentono incapaci di gestire e affrontare quella situazione?

Chi inizia ad essere colpito dall’ansia? Quel circolo vizioso che più ci sentiamo male, e più ci chiudiamo, e tanto di più aumenta il malessere?

Il circolo vizioso che alimenta la profezia che si autoavvera

Succede questo: “E’ impossibile che quell’esame andrà bene. Non ho studiato abbastanza“, può dire quello studente che da tre mesi studia 8 ore ogni giorno. “Siccome non passerò l’esame, non posso fare assolutamente brutta figura, io non vado all’esame”.

Evitare le situazioni paga?

L’evitamento avrà un duplice impatto negativo sullo studente perchè lo farà sentire ancora più inefficace, quindi un fallito. E la sua insoddisfazione personale continuerà a perseguitarlo, chissà, fino magari a condurlo a lasciare gli studi.

Questo esempio è valido anche per un lavoratore che non si presenta ad un colloquio di lavoro per un lavoro che sarebbe perfetto per lui; oppure, che sul posto di lavoro non si fa rispettare dai colleghi; oppure che rinuncia ad una promozione.

E via dicendo, gli esempi sono infiniti.

Pertanto, le convinzioni disfunzionali o idee irrazionali si riferiscono a:

DEVO: io devo, tu devi, gli altri devono assolutamente;
NON POSSO SOPPORTARE CHE: io non tollero, io non sopporto;
GIUDIZI DEVASTANTI: non valgo niente, sono un fallito, uno stupido;
LA CATASTROFE: è tremendo, sarebbe terribile;
NE HO BISOGNO: bisogna assolutamente, non si può vivere senza.

La serenità delle convinzioni razionali

Sono pensieri che aiutano a sentirci bene e a comportarci in modo efficace. Senza sentirci oppressi, dalla forza devastante dei nostri terribili giudizi, e idee irrealistiche.

Se io so chi sono, posso stare bene

Si chiama consapevolezza. Avere ben presente esattamente cosa dico di me, e quali sono i fattori che ostacolano il mio benessere.

Ci vuole consapevolezza per star bene con sé stessi. Infatti, siamo noi che creiamo i nostri pensieri e le nostre emozioni disturbate, di conseguenza, siamo noi ad avere il potere di controllarli e modificarli.

Come?

È questo il succo del lavoro sull’autostima. Imparare le strategie per cambiare questi pensieri irrazionali, e diventare consapevoli dei propri punti di forza. Agire sia sulle emozioni sia sul comportamento.

A piccoli passi, ma vedrai, che questi passi ti porteranno ad immediati e grandi cambiamenti.

La spinta al cambiamento l’attivi con un’azione. Da quella singola azione, a cascata accadranno altre cose meravigliose. Cosa ti spinge a cambiare?

Lo so, il cambiamento può spaventare, e per questo lo schivi, sei diffidente.
Perché dici a te stesso: “Perché lasciare una strada conosciuta con una sconosciuta? Almeno in questa vecchia e rotta strada, ho imparato a trovare riparo, a difendermi. Ma la nuova? Dove può portarmi?”

Ecco, se stai pensando a questo, sappi che stai rappresentando la resistenza al cambiamento.

Sai, è naturale avere paura dei cambiamenti, non c’è niente di strano, la paura nasce dalle cose nuove, che non consociamo. La paura ha un senso, è utile per l’essere umano. Ma non lasciare che le paure irrazionali blocchino la tua vita. C’è una bella differenza tra la Paura e l’Ansia

Focus sul presente

Ti invito a pensare a questo: ora come stai? Bene o male? Se stai leggendo questo articolo forse non stai proprio bene, hai bisogno di aiuto. Quindi vedi che un primo cambiamento lo hai già fatto?

Hai iniziato a leggere e a conoscere punti di vista nuovi, diversi. Ecco che hai già attivato il tuo primo cambiamento.

Ed è proprio questo che ti dà la spinta, l’energia, dunque la Motivazione a continuare e a lottare per te stesso, per il tuo benessere.

La motivazione: la vera benzina del cambiamento

La motivazione è ciò che ci consente di avviare il cambiamento.
È il carburante delle nostre azioni. È ciò che ci fa impegnare in ciò che crediamo.
Senza motivazione si è come una bella automobile senza carburante!
L’importante è capire ciò che si vuole, essere convinti che con l’impegno è possibile arrivare al risultato sperato.

Tanto più la motivazione è forte, tanto maggiore è la probabilità di aderire effettivamente ad un piano d’azione che ci porti al cambiamento.
Però prima di intraprendere qualsiasi tipo di cambiamento, dobbiamo essere motivati a rinunciare a qualunque gratificazione provenga dal nostro comportamento attuale.

Focus sul presente: identifica le situazioni

La motivazione dipende dalla situazione specifica, dalle nostre relazioni e dall’ambiente. Pertanto è importante scoprire quali sono quelle situazioni e quei pensieri che noi “tendiamo ad evitare”.
L’unica strategia per attuare il cambiamento è imparare ad affrontare proprio quelle situazioni che di norma siamo propensi ad evitare.

Ecco, tutto quello che stai facendo ora,
in questo preciso istante, significa lavorare sulla tua autostima.

Certo c’è molto di più, ma la strada è molto più breve di quanto tu stesso possa immaginare in questo momento.

CAMBIA LA TUA VITA

La vera strategia per cambiare vita è l’azione combatti l’inerzia è ora di agire

A cosa ti prepara il corso di Autostima e Motivazione per ritrovare la carica e cambiare la tua vita

Ad essere più sicuro di Te stesso. Se c’è autostima si trova la motivazione per affrontare i cambiamenti personali e professionali.
Lavorare su te stesso, sulla tua personalità per diventare più forte, più deciso, più sicuro.

Un esempio?

  • Prendere decisioni;
  • Dire di no;
  • Non farsi manipolare;
  • Interpretare il comportamento degli altri;
  • Difendersi dagli attacchi aggressivi;
  • Diventare attivi e decisi nelle proprie azioni.

Qui sarai stimolato a trovare:

  • il TUO carisma
  • potenziare caratteristiche di personalità
  • affrontare la timidezza
  • capire come ritrovare risorse personali nei momenti più difficili

Rivalutare le risorse personali. Imparando a controllare l’ansia e lo stress per usarle come fonti di energia e di carica personali. Ritrovare la fiducia in se stessi, fondamentale per imparare a gestire ogni situazione di vita sociale e lavorativa.

Destinatari del Corso di autostima e Motivazione

Questo corso è ideale per chi si sente smarrito, per chi ha bisogno di rinnovare l’energia personale, indispensabile per raggiungere i propri obiettivi e le proprie aspirazioni. Per ritrovare la sicurezza in se stessi.
Per chiunque voglia smettere di sentirsi sfruttato dagli altri; di perdere importanti occasioni di vita; per riscattare se stessi, dando un nuovo valore a se stessi e alla propria vita.

Prerequisiti per partecipare al Corso di autostima e Motivazione

Sentire la necessità di fare una svolta decisiva positiva, per star meglio con se stessi e con gli altri.
In ogni incontro imparerai nuovi modi per far fronte ai tuoi ostacoli, strategie che fanno parte di te, del tuo modo di essere.
In pratica sviluppare la tua capacità di agire, che c’è, ma è seppellita dentro di te, schiacciata dalle tue convinzioni negative di te stesso.

L’obiettivo del Corso di autostima e Motivazione

L’obiettivo è individuare le abitudini disfunzionali da cambiare, esse sono la base di partenza su cui costruire nuovi atteggiamenti. Il punto è dare nuova vita alla propria personalità e usarla come fonte insostituibile di forza e di sostegno.
Il dibattito e il confronto si alternano e si integrano in tutto il percorso.

Cosa Facciamo in pratica

  • L’autostima in pratica
  • Spinta al cambiamento: Cosa significa cambiare? Come vedo il cambiamento? Posso cambiare? Cosa blocca il mio cambiamento?
  • Le mie idee o convinzioni irrazionali Cosa sono e quali sono Come combatterle
  • Consapevolezza
  • Esercizi pratici
  • I doveri tiranni
  • L’autoefficacia come percezione di valore personale.Come coltivarla
    Sconfiggere la paura di cambiare
  • Fissa i tuoi obiettivi e Impara a sceglierli
  • Vinci per te stesso:  metti in pratica le tue strategie
  • Il senso di colpa: come abbatterlo per superarlo
  • Come migliorare le relazioni interpersonali
  • L’empatia come strumento di dialogo e confronto
  • Comunicare è vita di relazione: impara i suoi trucchi
  • Come superare l’ansia e la timidezza degli altri

Metodologia didattica

Partecipazione attiva: dialogo e confronto. Lo strumento privilegiato è il dibattito di gruppo, utilizzato come elemento d’indagine personale.

Il clima aperto e non giudicante costituisce un contesto protetto entro il quale affrontare le proprie emozioni.

Usciamo dalla classica didattica scolastica per scoprire cosa possiamo diventare.
Lavorare su noi stessi, sulla nostra personalità per diventare più forti, più decisi, più sicuri.
Il confronto di gruppo rende il percorso formativo più rapido ed efficiente. Questo metodo offre l’opportunità di trovare la propria strategia per affrontare le situazioni di vita quotidiana.

Durata e Date: 5 incontri, di 2 ore ciascuno

Ogni corso ha inizio al raggiungimento minimo di 3 persone con un massimo di 7.
L’organizzazione segue un’attivazione periodica e continua.

DATE ED ORARI vengono stabilite insieme per soddisfare le esigenze di tutti i partecipanti, è possibile scegliere fra tre fasce orarie:
MATTINO – POMERIGGIO – SERA

E’ POSSIBILE SCEGLIERE ALLO STESSO PREZZO SIA
IL PERCORSO INDIVIDUALE
CHE QUELLO DI GRUPPO
PRENOTATI PER LE PROSSIME EDIZIONI


Corso di Rilassamento Muscolare

Perché un corso di Rilassamento Muscolare Progressivo?

E’ una tecnica molto semplice da imparare che ti permette di rilassarti dove e quando vuoi.

In cosa può aiutarti?

Il corso di rilassamento muscolare progressivo può aiutarti a gestire questi problemi:

  • Ansia, fobie e disturbi dell’umore (depressione);
  • Gestione dello stress;
  • Trattamento dell’insonnia;
  • Ottimo coadiuvante che aiuta ad affrontare situazioni importanti (prima di una riunione, un intervento in pubblico, ecc…);
  • Affrontare e seguire una dieta.

Il maggior utilizzo lo trova nell’affrontare i disturbi psicovegetativi (o psicosomatici), migliorando significativamente la qualità della vita di chi lo utilizza regolarmente.

Come agisce il rilassamento muscolare?

Il RMP agisce sui muscoli volontari che sovente vengono sollecitati da irrequietezza, nervosismo e tensioni. Durante situazioni di stress, ansia, apprensione o preoccupazioni è coinvolto l’apparato muscolare, che a queste sollecitazioni psicologiche reagisce con un maggior tono.
La tensione muscolare è proporzionata ai problemi psicologici: più problemi si hanno e più si irrigidiscono i muscoli.
Data questa correlazione è possibile ridurre i problemi psicologici rilassando i muscoli.

Con il rilassamento muscolare progressivo s’impara gradualmente a controllare tutti i muscoli

Di conseguenza il sistema cardiocircolatorio induce uno stato di rilassamento generale che ha effetto anche sul sistema neurovegetativo, con un cambiamento positivo dello stato d’animo.
Così si può intervenire e prevenire gli stati di agitazione e di irrequietezza, circoscrivere fenomeni d’ansia e di paura, ridurre lo stress e quindi, migliorare il benessere generale.

In cosa consiste il semplice l’allenamento:

a) Rilassamento delle mani e braccia;
b) Rilassamento del viso, nuca e spalle;
c) Rilassamento del torace, ventre e schiena;
d) Rilassamento di tutto il corpo.

Ogni singolo esercizio è composto di tre fasi:
1)  Tendere i muscoli,
2)  Mantenere la tensione,
3) Rilassare i muscoli.

Ottenendo così una tensione finale nettamente inferiore a quella iniziale.
Emerge così, gradualmente, lo stato di rilassamento, il cui indicatore è la sensazione di pesantezza e di calore.

La distensione muscolare si diffonde poi al sistema cardio-vascolare e neurovegetativo: in questo modo, lentamente si ripristina l’equilibrio turbato dai fattori di stress psicofisiologici.

Esercizi di rilassamento muscolare progressivo

Fai una prova


Stringi
 la mano destra a pugno;
mantieni la tensione per qualche istante,
concentrati sulla sensazione che la mano tesa ti provoca.

 


Poi rilascia. Concentrati sulla piacevole sensazione che la distensione ti fa provare;
Stringi a pugno la mano sinistra. E fai la stessa cosa.
Ora stringi contemporaneamente a pugno entrambi le mani.
Ripeti l’esercizio due o tre volte, cosa senti?

 

 

  • Quali sono le differenze a livello muscolare?
  • Avverti il calore?
    Ecco, sono queste le sensazioni che procedendo di volta in volta con gli esercizi sentirai.

Il processo di apprendimento del Rilassamento Muscolare Progressivo

Alla base di tutto c’è un processo di apprendimento relativamente breve:
in 4-6 settimane, con due o tre esercizi giornalieri della durata di cinque minuti, già si ottengono dei buoni risultati.

Il vantaggio del rilassamento muscolare progressivo

è di essere facilmente apprendibile e già, con i primi esercizi è possibile percepire il rilassamento.
Può essere applicato in qualsiasi momento e in quelle situazioni in cui la persona avverte uno stato di tensione muscolare e quindi, intenda sciogliere i muscoli.

Questi esercizi funzionano perché il rilassamento muscolare progressivo è una tecnica attiva, nella quale la persona deve effettivamente fare qualche cosa, il che è concettualmente molto più vicino alle situazioni di vita reale di ciascuno, piena di impegni e incentrata su attivismo, movimento e azione.
Si può esercitare il rilassamento muscolare progressivo in qualunque momento della giornata e ovunque. Perché sono invisibili agli occhi degli altri.

Gli esercizi si possono fare tranquillamente durante una situazione di stress, in momenti di nervosismo o di tensione generale, di sera per creare benessere interiore. Aiutano ad addormentarsi. Si sono rivelati molto utili nell’insonnia. Possono anche servire per prevenire e prepararsi a situazioni difficili.

Inserire gli esercizi di rilassamento muscolare progressivo nel programma giornaliero

Una volta inseriti gli esercizi nel programma giornaliero personale essi diventano una vera e propria prevenzione per la propria salute.
In questo articolo “Rilassamento Muscolare Progressivo contro le tensioni” puoi approfondire le metodologie di rilassamento muscolare.

Per riassumere l’utilità del  Rilassamento Muscolare Progressivo 

Il rilassamento muscolare progressivo è una tecnica che utilizza la distensione dei muscoli scheletrici:
per effetto della volontaria tensione con successiva distensione di particolari muscoli, si ottiene per contrasto un’immediata sensazione di rilassamento, percepito come pesantezza, calore, formicolio, calma o sonnolenza. Ciò significa che si rilassano muscoli, nervi e vasi.

La sensazione di pesantezza si percepisce quando c’è un rilassamento profondo dei muscoli; quella di calore o formicolio quando si rilassano i vasi, con il conseguente aumento del flusso sanguigno.
Pace e calma interiore si ottengono quando il rilassamento si diffonde al sistema nervoso.
La sonnolenza appare quando il rilassamento è profondo e coinvolge tutta la persona.

Queste sensazioni compaiono subito o dopo alcuni minuti per effetto del contrasto di tensione-distensione muscolare.

Dopo un po’ di settimane di allenamento si sarà facilmente in grado di rilevare uno stato di tensione, localizzarlo, aumentarlo per pochi secondi, per poi scioglierlo immediatamente dopo.
È per questo che, grazie a questa semplice tecnica, si ottiene un reale controllo sulle tensioni.

[Fonte Tesi di Laurea di Patrizia Marzola “Il Biofeedback nel trattamento del bruxismo. Ricerca con disegno sperimentale a soggetto singolo”.]
Bibliografia per approfondire
Brenner, H 1992. rilassamento Progressivo e Desensibilizzazione sistematica dell’ansia. Ed. Paoline

Come organizzo il corso di rilassamento muscolare progressivo

I corsi di rilassamento possono essere svolti sia a livello individuale che in gruppo.

Il gruppo si attiva con un numero minimo di 3 partecipanti e un massimo di 10.

I corsi si svolgono nella sede dello studio in vicolo Zuccheri 11 Fidenza
Novità da quest’anno organizzo i corsi anche all’aperto, in un’area verde nel bosco,
nella campagna a 4 km dal centro di Fidenza

Chiama o scrivi per chiedere informazioni


Corso di Comunicazione Efficace

Diventa un'abile comunicatore, per dare di te l’esatta impressione che vuoi dare agli altri

Corso di Comunicazione Efficace

  • Comunicare per te è un problema?
  • Molti si approfittano di te? Della tua disponibilità e del tuo impegno?
  • Vuoi sconfiggere gli attacchi aggressivi?
  • Non ti senti un abile oratore?
  • Alcune persone o figure professionali ti mettono in difficoltà?

Ti ritrovi in una di queste situazioni?

“Voglio vincere la mia paura di parlare in pubblico, sono stanco di sentirmi imprigionato dall’ansia e dal  timore del giudizio degli altri!”

“Sono stanco di essere continuamente attaccato.”

“Non ne posso più di aggressività e maleducazione.”

“Basta subire, voglio imparare a dire la cosa giusta al momento giusto.”

“Non voglio più bruciarmi occasioni d’oro solo perché ho paura di parlare in pubblico.”

“Ho deciso di migliorare la mia vita nelle relazioni con gli altri, renderle più leggere. Desidero imparare a cavarmela con le persone che io ritengo difficili, quelle che mi creano problemi, con cui non riesco mai a farla franca!”

Perché chiamare un corso di comunicazione efficace
"Non solo comunicare"?

Perché abbraccia a 360° il comportamento comunicativo

Dice Aristotele “L’uomo è un animale sociale” questo significa che la nostra vita quotidiana ci obbliga a relazionarci con gli altri: sul lavoro con clienti e collaboratori, a casa con il nostro partner o i nostri figli, amici e conoscenti in generale.
Così, tutti i giorni dobbiamo risolvere piccoli e grandi problemi, siamo di fronte costantemente a scelte e decisioni, ed è proprio questa la parte difficile: prendere decisioni che risultino efficaci e risolutive.
Ma, più importante, ciò che ci impedisce la risoluzione chiara dei nostri problemi relazionali è il comportamento comunicativo degli altri, a volte ci schiacciano o ci spiazzano con il loro atteggiamento. Violano i nostri diritti. Ci fanno sentire incapaci di reagire.

Allora cosa possiamo fare?

Armiamoci di impegno e di volontà.
Si possono apprendere suggerimenti e spunti importanti utili al raggiungimento dei nostri obiettivi grazie all’uso consapevole della comunicazione efficace.
Perché non sempre è una battaglia all’ultimo colpo, in cui vince solo il più forte, si possono ottenere buoni risultati con arti più sottili e più intelligenti.
Il trucco sta nel riconoscere la manipolazione e saperla neutralizzare.
E’ come parlare dello stile assertivo. Cosa vuol dire comunicazione assertiva per migliorare i rapporti con gli altri?

La comunicazione efficace è la vera arma

che, se usata in modo consapevole, saprà aiutarti a gestire ogni tipo di situazione. Così riuscirai ad affrontare anche quelle persone che sono la causa del tuo problema. Usa in modo consapevole la comunicazione efficace e diventa un’ abile comunicatore.

Corso di comunicazione efficace, la tua arma efficace

Questo corso di comunicazione efficace è un workshop che ti stimola con esercitazioni dirette, a mettere in pratica le strategie discusse in aula, per migliorare lo stile comunicativo ed abbattere l’ansia che insorge di fronte al pubblico.
Si crea nel gruppo un clima non giudicante ed armonioso, che permette a ciascuno di esercitarsi, per trovare una soluzione efficace ai propri casi personali. La potenza del gruppo

Un per-corso pratico

Un corso di comunicazione efficace assolutamente innovativo che ti incoraggia a dare il meglio di te stesso in ogni occasione della tua vita personale e professionale, è un invito nell’affascinante mondo della comunicazione.

Di conseguenza l’obiettivo è quello di trasmettere competenze ed abilità per migliorare la comunicazione efficace nel mondo delle relazioni interpersonali. E’la base fondamentale per stabilire e mantenere buone e proficue relazioni interpersonali. Come ad esempio, imparare a gestire l’aggressività o la passività.
Al contempo potrai lavorare su te stesso per diventare più deciso e sicuro in quelle situazioni più critiche in cui senti di esitare.

QUALI VANTAGGI AVRAI DAL CORSO DI COMUNICAZIONE EFFICACE?

Potrai ad esempio, imparare TUTTI I TRUCCHI PER DIVENTARE:

Un oratore carismatico e coinvolgente;
Abile nel leggere le intenzioni degli altri e non farti sorprendere;
Astuto: per dire la cosa giusta al momento giusto;
Capace nel rendere più bella la realtà quotidiana attraverso relazioni più serene e più vere;
Sicuro nel difenderti dagli attacchi aggressivi;
Determinato nelle tue decisioni.

PERCHÉ TUTTO PARTE DA NOI: ALLORA PREPARIAMOCI!

Con un po’ di attenzione e un pizzico d’impegno possiamo renderci Leader Carismatici, semplicemente migliorando le risorse personali che sono già dentro di noi, dobbiamo solo renderle più forti.

Noi parliamo continuamente davanti a un pubblico, non è necessario pensarsi di fronte ad una platea per farlo. Perché ogni volta che noi comunichiamo, ci esponiamo e mettiamo a nudo alcuni aspetti di noi stessi, che magari, non sempre, vorremmo che gli altri vedessero, ecco perché arriva l’ansia o l’agitazione: il giudice più severo siamo proprio noi stessi!

OBIETTIVO DEL CORSO DI COMUNICAZIONE EFFICACE

È un percorso formativo che punta alla consapevolezza del proprio modo di “parlare”. Conciliando la naturalezza con la tecnica. È strutturato in tre momenti che si integrano per dar vita alla “potenza comunicativa” di ciascuno:

1. Il processo della comunicazione efficace per mettere in evidenza quali sono i fattori che determinano il buon esito della relazione comunicativa.
2. Come agisce la comunicazione efficace nelle relazioni interpersonali, e quale controllo possiamo avere su di essa e sulle emozioni.
3. La comunicazione in ambito professionale per diventare un esperto oratore capace di trasmettere il proprio messaggio con chiarezza e forza persuasiva.

La Metodologia di Patrizia Marzola

L’aula si trasforma in un luogo dove sperimentare le tecniche apprese. I giochi di ruolo, la discussione di casi e le simulazioni diventano un momento prezioso di confronto delle strategie di comunicazione efficace.

Dunque l’apprendimento si basa sull’interazione e l’esperienza diretta che coinvolge in modo attivo ogni partecipante.

Il mio approccio è molto pratico, tendo a far sperimentare nella realtà quotidiana di ciascuno gli accorgimenti suggeriti dalla comunicazione efficace, per questo in aula il percorso formativo viene calato ed adattato sulle realtà specifica, questo è il motivo per cui costituisco piccoli gruppi di lavoro.

Perché dà la possibilità a ciascuno di provare, esercitarsi e mettere a confronto le diverse abilità. I singoli partecipanti hanno così la possibilità di simulare, le loro specifiche realtà quotidiane, trovando subito la risposta efficace alla propria esigenza.

Cambia il tuo modo di comunicare

NB: tutto il percorso è caratterizzato da dibattito, confronto, esercitazioni e sperimentazioni. In un clima divertente ed entusiasmante che rende il corso un’esperienza unica e indimenticabile.

PROGRAMMA 

PER COMUNICARE IN MODO EFFICACE:

Consapevolezza comunicativa
Le parole che fanno la differenza
L’ascolto: sai ascoltare davvero?
L’ascolto attivo come strumento di persuasione
Comunicazione non verbale: una chiave di lettura per le intenzioni e la personalità
Linguaggio del corpo per dare enfasi, credibilità e potenza comunicativa al tuo messaggio
4 atteggiamenti per le vostre relazioni interpersonali: Assertivo, Aggressivo, Passivo, Evitante

PARLARE IN PUBBLICO
Come superare la paura del pubblico
Piccoli trucchi per superare l’ansia
Come esprimere carisma, forza e personalità

COMUNICARE PER …
Negoziare
Convincere
Mediare

INOLTRE
Si parte dal definire gli obiettivi di lavoro che si vogliono raggiungere, pertanto il programma viene modellato in base ad essi. In questo modo si ha la garanzia di ottenere i risultati desiderati.

PRENOTATI PER LE PROSSIME EDIZIONI

Adotto una metodologia improntata sugli obiettivi di ciascun partecipante, per questo motivo lavoro con gruppi piccoli (minimo 3 massimo 5 persone) perché questo facilita il lavoro personale.

Tutti i partecipanti hanno la possibilità di sperimentare ed esercitarsi, invito pertanto ad un colloquio conoscitivo telefonico per conoscere gli obiettivi che ognuno vuole raggiungere, questo mi da la possibilità di calibrare il programma sulle specifiche esigenze.

La natura essenzialmente pratica di questo corso, ed il numero limitato di persone offre anche il vantaggio, di stabilire insieme le date più comode a te.
Puoi scegliere il corso di gruppo o individuale. 
Il corso individuale ti permetterà di costruire il programma sulla base delle tue specifiche esigenze.


Rilassamento muscolare

Rilassamento muscolare

Esercizi di Rilassamento Muscolare.
Come eliminare le tensioni del muscolo con queste tecniche.

Negli anni ‘30 Jacobson si è occupato come medico e ricercatore di come funziona la muscolatura. Egli si accorse che la tensione muscolare compariva spesso in concomitanza con inquietudine interiore, stress e paura. Un uomo internamente in tensione o spaventato è spesso teso, anche sul piano muscolare.
Tuttavia, non solo la tensione psichica porta ad un aumento di tensione muscolare, ma è vero anche il contrario: una distensione della muscolatura comporta una sensazione di calma. C’è dunque, un rapporto tra psiche e corpo che agisce in entrambe le direzioni: la psiche esercita un’influenza sul corpo e viceversa, modificazioni somatiche possono produrre cambiamenti nello stato psichico. Edmound Jacobson definisce il training da lui elaborato Rilassamento Muscolare Progressivo – RMP.
Si tratta di una distensione che avviene per gradi: si rilassano uno dopo l’altro i vari gruppi muscolari, raggiungendo così uno stato di calma sempre più profondo. Ciò permette di avere un reale controllo sulle tensioni.

Sia nei disturbi di ansia sia in quelli legati allo stress una componente fondamentale è l’aumento della tensione dei muscoli in risposata alle situazioni creano ansia e stress.

Anche in condizioni normali, i muscoli hanno livelli di tensione variabili nell’arco della giornata, a seconda delle circostanze.

Per esempio, in chi soffre di attacco di panico, la tensione muscolare dura a lungo e continua a comunicare al cervello sensazioni di allerta. Diventa più sensibile e risponde con l’ansia, l’iperventilazione e il panico a stimoli anche piccoli come se si trattasse di minacce reali.

E visto che ansia e stress sono collegati, imparare a rilassarsi serve a controllare tensione muscolare e l’aumento di ansia conseguente.

Gli Esercizi di Rilassamento Muscolare Progressivo contro le tensioni fanno sempre bene, sono molto utili non solo in situazioni di stress o ansia. Anche chi sta bene può stare ancora meglio. È un modo per prendersi un momento per se stessi, per staccare la testa dai pensieri quotidiani. È un come avere una beauty farm personale a casa propria.

Poiché un certo grado di tensione può essere utile, è importante imparare a distinguere la tensione utile da quella eccessiva.

La tensione muscolare è superflua quando:

  • non serve a preparare la persona all’azione;
    è eccessiva per l’attività che si deve svolgere;
    rimane elevata ance dopo la fine della situazione che l’ha prodotta

Imparare a Rilassarsi

Per imparare a rilassarsi bisogna imparare a riconoscere la tensione, e quindi a rilassare il corpo in generale, e alcuni muscoli in particolare.

Di solito, per riuscirci è necessario impegnarsi attivamente tutti i giorni. Se praticato tutti i giorni, diventa una piacevole abitudine alla quale il corpo cede molto volentieri, e la mente ne trae sollievo e giovamento.

Per chi ha figli, farlo insieme ai bambini, diventa una piacevole attività da condividere per tutta la famiglia perché i suoi benefici sono molteplici, vediamoli:

  • Aiuta nelle situazioni di ansia e di attacco di panico
  • Riduce lo stress
  • Efficace nell’insonnia
  • Ottimo coadiuvante che aiuta ad affrontare situazioni importanti (prima di una riunione, un intervento in pubblico, ecc…);
  • Può essere di aiuto nel Bruxismo, quando questo nasce da tensioni legate allo stress

Quando la tensione muscolare dura da molo tempo, spesso la persona non se ne rende conto. Avere i muscoli tesi può essere diventata un’abitudine antipatica alla quale ci si costringe ad adattarsi come se tale tensione fosse inevitabile e impossibile da sconfiggere.

Ma non è così.

Gli Esercizi di Rilassamento Muscolare Progressivo contro le tensioni consistono nel rilassare i muscoli uno dopo l’altro, fino a raggiungere lo stato globale di rilassamento che coinvolge tutto il corpo.

In pratica il cervello impara a riconoscere quali muscoli sono interessati dalla tensione, e questa consapevolezza porta a fare gli esercizi di rilassamento interessando proprio quella zona muscolare interessata dalla tensione. E’ questo che significa risposta automatica di rilassamento.

Se sei interessato ad approfondire o a imparare questa tecnica ti invito a vedere il Corso di Rilassamento Muscolare Progressivo

Esercizi di Rilassamento Muscolare Progressivo contro le tensioni per insegnare al corpo la risposta automatica di rilassamento.

Le tecniche di rilassamento muscolare si sono rivelate così utili per il benessere e la salute che la rivista Starbene ne ha pubblicato un articolo.

Sono oramai 14 anni che lo insegno in ambito clinico e i risultati sono ottimi.
Vi riporto qui sotto un estratto del mio artico che comparirà a breve nel mio nuovo sito.
Buona lettura …

Il Rilassamento Muscolare è utile per calmare gli stati d'ansia, di stress o combattere l'insonnia.
E' una tecnica molto semplice da imparare, vieni a scoprire il corso di Rilassamento Muscolare Progressivo


Corsi Fidenza

Corsi

Corsi di Formazione Professionali e per la Crescita Personale

Cambia la tua vita in meglio, ora

 Corsi Fidenza

Sono Patrizia Marzola psicologa mi occupo di formazione da 14 anni. Svolgo percorsi formativi in svariati contesti, sia per il pubblico che per le aziende. Viaggio molto. Il mio approccio formativo è pratico, il cui obiettivo è migliorare e mettere a fuoco il percorso calato sulle reali esigenze dei committenti.

E’ importante, secondo me, che un percorso formativo sia in grado di fornire strumenti efficaci, che il discente possa utilizzare subito. Di conseguenza, tutti i percorsi possono essere sia di gruppo che individuali.

Corsi Fidenza ecco le mie proposte formative. Ogni corso può essere svolto anche individualmente, in questo caso lo adatto alle specifiche esigenze del singolo partecipante.

Corso di Comunicazione Efficace diventa un abile comunicatore
Corso autostima e motivazione pronti a cambiare vita
Corso di Rilassamento Muscolare Progressivo


Corso di Comunicazione Efficace per esprimere carisma, forza e personalità

Si, per poter essere sereni con gli altri, e con noi stessi dobbiamo saper comunicare in modo efficace. Perché l’uso della comunicazione efficace cambia la tua vita. È sempre più difficile vivere in modo armonioso le relazioni interpersonali: in famiglia, con gli amici, sul lavoro. Spesso facciamo fatica a capire come possiamo migliorare in modo pratico il nostro stie comunicativo. Incomprensioni, silenzi, liti. La soluzione? Diventa così importante, imparare a comunicare cambiando prospettiva. COME? La comunicazione efficace è il nostro asso nella manica, vieni a scoprirla. Corso di Comunicazione Efficace diventa un abile comunicatore
Corsi Fidenza individuali e di gruppo


Il Corso di Autostima e Motivazione

Corso autostima e motivazione per ritrovare la carica
Ti sei mai trovato in una di queste situazioni?
Non riesco a far valere il mio punto di vista; Non riesco a dire di No; Lascio che gli altri mi sovrastino; Mi sento spesso manipolato; Ci sono categorie di persone che mi mettono in soggezione; Le persone di sesso opposto al mio, mi intimidiscono; Faccio fatica ad entrare in relazione con gli altri. E ti arrabbi con te stesso? Cambia la tua vita, ecco un modo pratico costruito sulle tue specifiche esigenze. Vieni a leggere come questo corso può aiutarti. Corso autostima e motivazione pronti a cambiare vita
Corsi Fidenza individuali e di gruppo


Corso di Rilassamento Muscolare Progressivo

Il RMP è un elemento importante utilizzato nella terapia comportamentale.
Questa tecnica è di aiuto nell’affrontare diverse problematiche, come:

Ansia, fobie e disturbi dell’umore (depressione);
Gestione dello stress;
Trattamento dell’insonnia;
Ottimo coadiuvante che aiuta ad affrontare situazioni importanti (prima di una riunione, un intervento in pubblico, ecc…);
Affrontare e seguire una dieta.
Come agisce? Come è organizzato il corso? Vieni a scoprirlo Corso di Rilassamento Muscolare Progressivo
Corsi Fidenza individuali e di gruppo

Esercizi di Rilassamento Muscolare Progressivo contro le tensioni, per insegnare al corpo la risposta automatica di rilassamento. Clicca qui per approfondire il significato del rilassamento muscolare

Come organizzo i gruppi

Corsi Fidenza individuali e di gruppo Organizzo piccoli gruppi di lavoro (da 3 a 7 persone), perché in questo modo si può lavorare in modo efficace sui singoli obiettivi.

La mia metodologia è pratica: vale a dire che simuliamo le tue specifiche difficoltà e ci si allena alla loro risoluzione, utilizzando le strategie apprese. Il contesto sereno, privo di pregiudizio permette ad ogni partecipante di vivere appieno le sperimentazioni, rispettando i propri tempi e la volontà di partecipare o meno alle simulazioni. Di conseguenza, l’apprendimento ha ugualmente forza perché è basato sull’osservazione diretta.

Se, invece vuoi lavorare in modo individuale posso progettare lo specifico percorso sulla base della tua necessità personale. Sia per i corsi di comunicazione efficace sia per i corsi di autostima che di rilassamento muscolare.

Di conseguenza, per entrambe le opzioni, di gruppo o lavoro individuale è importante che io conosca i tuoi obiettivi, ecco perché ti invito a chiamarmi, senza impegno, per parlare di quale opzione è meglio è per te.