Vincere il problema dell'ansia - Patrizia Marzola Psicologa Clinica Fidenza
 

Vincere il problema dell'ansia

Ciao a tutti,  mi chiamo Manuel è ho 21 anni.

Purtroppo credo che l'ansia in me ci sia da molto,credo che sia una cosa che mi porto dietro dalla nascita. Non avendo una situazione familiare, molto bella è nata in me un insicurezza di base. Sono entrato in comunità che avevo 12 anni, e come se non bastasse, ne ho cambiate diverse nel corso del tempo, sentendomi sballottato.

Magari vivevo in un posto durante la settimana e legavo con delle persone, ma poi quando mi chiedevano di uscire il fine settimana,io dovevo andare dai miei che abitavano da un’altra parte, e cosi non uscivo. Senza farlo apposta a 14 anni mi sono innamorato, la mia storia è durata 5 anni , il problema è che quel poco di persone che avevo le ho dimenticate tutte involontariamente, e mi sono concentrato solo su di lei usandola per tutte le mancanze che avevo.

Io andavo a scuola in un posto, ma ero in comunità da un’altra parte,e non avevo amici,il problema era che la mia fidanzata abitava a 60 km di distanza e l'avevo conosciuta in vacanza in un agriturismo. Cosi finita la storia mi sono trovato nuovamente solo. Ho avuto una forte depressione, e scarsa voglia di stare al mondo.

Ma veniamo al dunque ,ho sempre cercato un punto di riferimento, da solo io non riesco a fare niente,o meglio ho un gran voglia di fare, ma tutte le volte che provo a sconfiggere l'ansia,vince sempre lei, mi blocco è allucinante!

Il mio problema è che io non riesco a propormi con le persone, e a voi sembrerà strano,ma se non riesci a dialogare , non puoi fare niente è bruttissimo.

Ci sono un sacco di cose che adoro fare, ma non riesco a fare, (fare colazione al bar ,comprarmi vestiti, in quei negozi che appena entri ti mettono il fiato sul collo! Comprare elettrodomestici, andare al ristorante,comprare un’automobile ecc..), banali si certo, per qualcuno banali, ma a me fanno vivere la vita in un continuo stato di ansia , e più non riesci più mi deprimo.

Spero di aiutare qualcuno che come me, si sente OPPRESSO E INCOMPRESO
 
 
 

Contatta la psicologa

Patrizia Marzola

Studio a Fidenza in Vicolo Zuccheri, 11
Riceve anche  ad Albinea (Re)

Tel        0524 202361
Mobile 328 1971882
Mail consulenza@psicologiaecomunicazione.it

Studio Psicologia e Comunicazione di Patrizia Marzola

VicoloZuccheri, 11 - Fidenza (Parma)
Tel e Fax 0524 202361
Mobile  328 1971882
Mailinfo@psicologiaecomunicazione.it