Davanti agli altri mi blocco - Patrizia Marzola Psicologa Clinica Fidenza
 

AIUTO! DAVANTI AGLI ALTRI MI BLOCCO

Perché è così difficile rompere il ghiaccio?

Perché è così difficile rompere il ghiaccio?

Nelle situazioni sociali, soprattutto quando siamo in mezzo a persone che non conosciamo, il nostro obiettivo “Voglio conoscere gente nuova” si infrange difronte alle nostre paure. Spesso è la nostra ansia sociale che crea condizionamenti negativi, e qusti ci bloccano, rendendoci prigionieri di noi stessi. 

Paure che riguardano ciò che pensiamo di noi stessi, sia per uomini o donne, le paure sono le stesse, così iniziamo a rimuginare:
  • Ma come rompo il ghiaccio?
  • Quali argomenti uso?
  • E se poi sono noioso?
  • Io sono timido come faccio?
  • E come trovo il luogo giusto per me per fare nuove conoscenze?
 
E questi pensieri ci paralizzano, così in vece di buttarci, rimaniamo fermi, impalati a fare i conti con le nostre paure, prefigurandoci, mentalmente, tutta una serie di possibili figuracce, da diventare, sempre nel nostro immaginario, catastrofi sociali. Allora l’unica soluzione per noi possibile diventa l’evitamento. Io evito. Sto fermo. Non vado. Tanto non ci riesco.
 
E il nostro bell’obiettivo di fare nuove conoscenze è rimasto congelato nel mare delle nostre paure!

Allora come cambiare?
 
La prima volta che sono andata in barca a vela, si va indietro di 20 anni, la prima cosa che mi ha colpito è la facilità con la quale si riesce a rompere ogni barriera emotiva. La barca è davvero un piccolo mondo, che ti costringe a tiare fuori aspetti di te stesso che tu nemmeno immaginavi di avere.
 
È per questo motivo che ho iniziato ad usare la barca come contesto terapeutico. Perché permette di sperimentare, di provare, di cambiare tutti quegli aspetti di noi stessi che non ci piacciono.

E' anche un modo per superare l'ansia sociale. 
 
E poi è un sacco divertente! Ed è adatta a tutti i gusti: per le lucertole, definisco così quelle persone che amano crogiolarsi al sole; per chi ama tuffarsi; per chi vuole godersi placidi bagni facendosi cullare dalle onde; per lo snorkeling. E poi consoci davvero le persone i momenti sono tanti da golosi aperitivi ad appetitosi pranzetti
Della barca si vive tutto.
 
In barca non possono mancare rum con cioccolato, caffè e grappa, immagina la scena esci dall’acqua e ti bevi uno spritz fresco e dissetante. Quindi anche i più ricercati golosi trovano soddisfazione.
 
Una volta ci siamo fermati in porto a Marina di Scarlino  dell’Isola d’Elba  era una bella sera di luglio, luna piena cielo stellato eravamo in quattro barche quindi in tutto la bellezza di 32 persone, e a parte noi del team, nessuno conosceva nessuno! Aperitivi e musica ci siamo messi a ballare coinvolgendo tutti intorno a noi.
Che serata meravigliosa!
 
Anche per questo obiettivo è nato il Team Parti e Vai …. Cambia con noi. La barca a vela è il Luogo privilegiato per agire il cambiamento personale.

Puoi seguirci anche su facebook 

Dott.ssa Patrizia Marzola psicologa  Fidenza

Studio Psicologia e Comunicazione di Patrizia Marzola Iscrizione all'Albo degli Psicologi E.R. n° 3524

Vicolo Zuccheri, 11 Fidenza (Pr)
Tel e Fax 0524 202361
Mobile  328 1971882
Mailinfo@psicologiaecomunicazione.it